Orologi da Collezione

Comprare orologi da polso da collezione

Chissà se l'aviatore brasiliano Alberto Santos-Dumont quando chiese al suo amico Louis Cartier di costruirgli un orologio più pratico del tradizionale modello da taschino, in modo da poter leggere l'ora mentre guidava il suo aereo, avesse previsto di aver dato il via ad una moda che ha trasformato la nostra vita, nonché creato club di collezionisti tra i più esigenti in assoluto? 

Erano gli inizi del secolo scorso e Cartier creò uno dei primissimi orologi da polso maschili, un modello con cinturino di cuoio destinato ad entrare nella storia.

Gli appassionati di orologi conoscono alla perfezione l'intramontabile Santos-Dumont, uno dei tanti che hanno fatto la storia degli orologi, oggetti da collezione che non passano mai di moda e, anzi, vedono crescere il valore nel tempo come hanno constato i tanti investitori in un settore che riserva ottime possibilità di fare affari, seppure non sia semplice destreggiarsi da neofiti.

Per entrare nel club dei collezionisti di orologi è necessario prepararsi, leggere riviste e libri specializzati, animati da una vivida curiosità, navigare in internet alla ricerca di aggiornamenti e di amici con cui condividere la passione e dei cui consigli fare tesoro poiché c'è sempre da imparare. 

Per acquistare un orologio usato di valore non ci si può affidare al caso ne' sperare nel prezzo troppo eccezionale da essere vero che in effetti potrebbe  riservare cattive sorprese.

Diffidate, quindi, delle offerte troppo vantaggiose ed affidatevi sempre a venditori di comprovata serietà o a rivenditori autorizzati che vi forniscano i documenti fondamentali, su tutti l'atto di acquisto con riportate le caratteristiche specifiche dell'orologio e il certificato di garanzia, sempre distinguendo quella originale che accompagna l'orologio da quella che fornisce il venditore. 

Un altro aspetto da valutare è la presenza della scatola originale e del corredo completo, per gli orologi più âgé è consentito uno strappo alla regola, ma senza dimenticare che il valore scende, nell'immediato ed anche nella prospettiva di rivendita futura. 

L'orologio da collezione va osservato con grande attenzione ad ogni dettaglio, verificando in primis che vi sia il numero ed il punzone originale della marca, nel caso in cui sia in metallo prezioso va controllato anche il titolo. 

L'orologio deve essere in buone condizioni e preciso (sempre ricordando che si tratta di un modello vintage!): sottovalutare dettagli potrebbe rivelarsi nefasto poichè certamente non è semplice ne' tanto meno economico aggiustare orologi del passato.

Nel caso siano stati effettuati interventi è poi opportuno sincerarsi che i ricambi siano originali e specifici per il modello.